Geni ed etica

CanStockPhoto

Benefici e rischi dell' ingegneria genetica

Consultando Geni ABC si può notare come la scienza faccia continuamente scoperte e sviluppi frequentemente nuovi metodi. L'ingegneria genetica (capitolo «L'ingegneria genetica» ) ne è un buon esempio: ha fornito alla ricerca tutta una serie di nuove possibilità di sviluppo, rendendo possibile lo studio e la modificazione del patrimonio genetico degli esseri viventi. L'ingegneria genetica ha dunque apportato dei vantaggi importanti nell'ambito della medicina, della ricerca e dell'industria, dov'è infatti utilizzata quotidianamente.

Tuttavia, poiché l'ingegneria genetica offre molte nuove possibilità, è anche portatrice di rischi e di conseguenze negative. Nell'interesse di una ricerca responsabile, i benefici e i rischi devono essere ben equilibrati. È proprio in questo preciso momento che l'etica entra in gioco.

Cosa significa esattamente «etica»?

L'etica non è un'opinione, e nemmeno un'ideologia: è una scienza precisa e con un metodo. Al contrario della fisica o della biologia, che misurano dei fatti, l'etica è una scienza di orientamento. I suoi strumenti più importanti non sono il metro o il microscopio, ma la riflessione e il dibattito. Essa ricerca le ragioni per le quali ci si pone a favore o contro qualcosa.

L'etica rivolge un quesito: come si deve agire? La domanda sembra facile, basta fare la cosa giusta! In che cosa consiste però quello che è giusto? Come si può decidere in modo corretto?

Tutti noi abbiamo un concetto di quello che «bene» o «giusto» significano. Quando si prendono delle decisioni o si agisce nella vita quotidiana, si procede in funzione di questa nozione. Per esempio ci si scandalizza per l'inquinamento, si mettono da parte dei soldi per aiutare il prossimo o ci si scusa per aver dimenticato di fare i compiti.

I valori e le norme

Ognuno si orienta in funzione della propria morale. Il concetto di morale ingloba i valori e le norme che giudicano, in maniera quasi automatica, i nostri giudizi e le nostre azioni.

I valori sono delle posizioni o dei punti di vista che sono classificati come utili, redditizi e gradevoli, secondo l'individuo o la società. Ci si comporta in funzione di queste attitudini. Per esempio l'onestà, la compassione, la protezione dell'ambiente, il comfort e la non violenza sono dei valori. Ce n'è un gran numero: la loro importanza è diversa per ognuno e ci aiutano a definire quello che è bene o male.

Le norme corrispondono a delle regole concrete. Rappresentano degli obblighi da osservare per tenere un comportamento «corretto». Regolano la convivenza in un piccolo o grande gruppo, come una famiglia o uno stato. Devono essere rispettate all'interno di un gruppo. Alcune norme sociali accettate sono, per esempio, non mentire, non uccidere gli animali o non inquinare inutilmente l'ambiente.

Siccome ci sono numerose opinioni differenti, l'etica cerca di definire i valori e le norme che si applicano alla comunità tutta. Sono quindi indipendenti dalla politica, dalle tradizioni, dalle religioni e dagli interessi personali.

La maggior parte delle persone si accordano su alcune regole e scopi comuni, che definiscono il nostro comportamento. Queste regole di base sono definiti principi etici. Chiunque conosce il principio della giustizia o quello di evitare la sofferenza. In fondo, tutti sono d'accordo sul fatto che né gli uomini né la natura dovrebbero soffrire inutilmente. Tutto ciò diventa più complicato quando i principi sono applicati a un caso concreto. Si parla allora di etica applicata.

Approfondimenti ed esempi

Nel foglio di lavoro «principi di base» trovi la storia di Anna, che mentre va a scuola si ritrova di fronte a una situazione difficile. Potrai riflettere sui concetti di valore e norma attraverso tre esercizi.

Nel capitolo seguente troverai un'introduzione sul metodo d'azione dell'etica nel caso di problemi complicati. Scoprirai il metodo in sei tappe e gli strumenti che permettono di soppesare i pro e i contro.

L'etica e l'ingegneria genetica

Come può essere utilizzata l'etica per definire quello che è giusto o sbagliato, quindi per confrontare i rischi e i benefici associati all'utilizzo dell'ingegneria genetica? L'etica cerca delle ragioni valide a favore o contro una certa azione e formula delle argomentazioni che gli altri possano comprendere. Questo non implica che gli altri si ritrovino d'accordo. Per avere un dibattito etico, è necessario che i partecipanti siano pronti ad ascoltarsi mutualmente e a discutere opinioni divergenti.

Anche nel caso dell'ingegneria genetica, ciascuno ha la propria opinione su quello che è giusto o sbagliato. Purtroppo, quando ci vengono chieste le ragioni e gli argomenti che ci spingono ad avere una certa opinione, ci si rende spesso conto che si è male informati e che non si ha riflettuto profondamente. Gli strumenti e i metodi dell'etica ci aiutano in queste situazioni.

In cosa consiste concretamente la questione etica nel campo dell'ingegneria genetica, nella ricerca, nella medicina e nell'agricoltura? Imparerai di più su questo argomento dei capitoli seguenti:
Etica applicata alla scienza
Etica della medicina
Etica e piante transgeniche

Il contenuto proviene dall’ex sito internet gene-abc.ch, che è stato integrato nel sito internet di SimplyScience.ch nel gennaio 2016. Geni ABC era un’iniziativa del Fondo Nazionale Svizzero per la ricerca scientifica e viene mandato avanti dalla fondazione SimplyScience.

Geni e etica

I metodi dell'etica

Nel caso di situazioni critiche da un punto di vista etico ci sono opinioni contrastanti. Ci sono dei buoni motivi a favore di un determinato agire, ma anche delle buone ragioni contrarie.

Leggi tutto...

Geni e etica

Etica applicata alla scienza

Senza la ricerca vivremmo ancora nelle caverne. L'ingegneria, la medicina e le scienze naturali mirano a migliorare la nostra qualità di vita.

Leggi tutto...

Geni e etica

Etica e cellule staminali

Le cellule staminali embrionali danno speranza riguardo a nuovi metodi terapeutici ma il loro utilizzo nella ricerca viene discusso in maniera accesa.

Leggi tutto...

Geni e etica

Etica e sperimentazione animale

L'uomo ha il diritto di disporre liberamente degli animali per potere soddisfare i propri bisogni? Chiunque voglia esprimersi da un punto di vista etico sulla sperimentazione animale deve dapprima concentrarsi sulla relazione tra l'uomo e gli animali.

Leggi tutto...

Geni e etica

Etica medica

In ambito medico andiamo a toccare anche temi etici fondamentali come il diritto alla vita e l'incolumità...

Leggi tutto...

Geni e etica

Etica e test genetici

Con i test genetici si possono diagnosticare malattie ereditarie molto tempo prima che si manifestino.

Leggi tutto...

Geni e etica

Terapia genica e etica

La terapia genica è adatta per il trattamento di malattie che si sviluppano quando un gene modificato produce proteine difettose...

Leggi tutto...

Geni e etica

Etica e ingegneria genetica in agricoltura

Quali piante hai mangiato oggi? Se per esempio hai mangiato una fetta di pane o dei cornflakes a colazione, la farina e i fiocchi di mais provengono rispettivamente dai cereali coltivati nei campi di frumento e di mais.

Leggi tutto...

Geni e etica

Fogli di lavoro, giochi di ruolo, lavori di gruppo

Sul foglio di lavoro «Princìpi di base dell'etica», trovi degli esercizi su valori e norme incentrati su un breve racconto.

Leggi tutto...